Scuola Forense Veliterna

A tutti gli iscritti…

La Scuola Forense Veliterna, costituita dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Velletri con delibera 08.02.17, raccoglie la pluriennale esperienza nell’attività di formazione svolta dalla Fondazione dell’Avvocatura Veliterna, proiettandola verso una rinnovata efficienza funzionale.
Conformemente alle previsioni degli artt.li 41 e 43 della Legge Professionale 247/2012, che disciplinano i corsi di formazione per l’accesso alla professione di avvocato e l’Esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione medesima, la Scuola offre un piano  formativo con contenuti riguardanti l’insegnamento del linguaggio giuridico, la redazione degli atti giudiziari, la tecnica impugnatoria dei provvedimenti giurisdizionali e degli atti amministrativi, la tecnica di redazione del parere stragiudiziale e la tecnica di ricerca.
Tali contenuti vengono forniti con lezioni non frontali e metodologie didattiche capaci di riprodurre la dialettica del contenzioso processuale, attraverso l’apprendimento cooperativo (discussione interattiva, soluzione del conflitto cognitivo, lavoro di gruppo e gioco di ruolo). Tutti gli insegnamenti sono permeati delle necessarie nozioni riguardanti l’ordinamento forense e la deontologia.
Il piano formativo, sviluppato da 43 docenti in 220 ore annuali, prevede un sistema di verifiche trimestrali, idonee a far conseguire ai discenti le tecniche di redazione dei pareri degli atti giudiziari in funzione del superamento dell’Esame di Stato e del corretto esercizio dell’attività professionale.
Infine, al corso ordinario su base annuale, si aggiunge un corso intensivo trimestrale (settembre-novembre) per la preparazione all’Esame di Stato, con l’affiancamento ai praticanti di tutors addetti alle correzioni personalizzate degli elaborati.
Le lezioni sono tenute presso la moderna e confortevole Aula polifunzionale, posta al primo piano del Tribunale di Velletri.


Il Direttore       

“Non esiste modo migliore di esercitare l’immaginazione che lo studio della legge. Nessun Poeta interpreterà mai la natura così liberamente come un avvocato la verità”

Jean Giraudoux